Vuoi maggiori informazioni? Tel: 081 7803598 info@investingroma.it

Operare in America

I migliori certificati
operare in america
13
Mar

Operare in America: I certificati migliori

Questo è il momento più opportuno per essere coscienziosi e lucidi. Dopo la giornata di ieri bisogna sedersi, analizzare cose buone e cose cattive e prendere una decisione, sentirsi sconfitti e persi non è la scelta giusta. Operare in America potrebbe essere una buona mossa per esplorare qualcosa di diverso dal nostro mercato.

La condizione derivata non da una crisi economica, ma da una crisi sanitaria, che quindi rimane passeggera. Superato il virus, superato le sue scorie, si dovrebbe tornare alla normalità. Un’altra cosa positiva è la possibilità di poter prendere qualche titolo positivo durante la giornata. Molti titoli sono stati venduti non per le loro performance, ma perché sono rientrare nel calderone generale nelle vendite.

La cosa fondamentale potrebbe essere fare una diversificazione e ricambio del proprio portafoglio, mantenendo a portafogli solamente qualcosa di veramente solido.

Strategie

Tutti gli emittenti dei certificati in questo momento sono un po’ in crisi a causa della volatilità sullo Spread, trovare dei buoni certificates è, tutt’ora, più difficile. Possiamo quindi muoverci su settori diversi che magari possano risentire meno di questa forte crisi, come Amazon.

Amazon

Uno strumento a scadenza abbastanza veloce, 17 Giugno, solamente 3 mesi. La strategia si basa sulla convinzione che Amazon non scenda sotto il 24% del livello attuale ci si possa portare un rendimento di quasi l’8%.

L’idea di base è sulla possibilità che Amazon, nonostante l’America possa riscontrare il coronavirus, non venga compromessa più di tanto in base al suo business che lavora maggiormente online. Amazon è una società, com’è noto, veramente molto solida, si spera non perda il 25% in questi 3 mesi.

Apple

Questo certificato comporta almeno 9 mesi di pazienza con una scadenza il 16 dicembre. La barriera è circa al –47%, un vero e proprio tracollo per la casa Californiana. Qualora Apple non subisse questo tracollo ci si porta a casa un rendimento del 6,5% che rimane un rendimento positivo.

Operare in America: perchè

Andare in America adesso è una buona mossa dopo che i mercati Europei sono crollati rovinosamente nella giornata di ieri, molte barriere dei certificati sono stati superati, quindi è buona norma andare ad operare in altri mercati, magari anche durante la borsa serale.